Leo

Studio Legale Tributario

Decreto Bersani - Dichiarazioni e Versamento imposte

DECRETO BERSANI: NOVITÀ IN MATERIA DI DICHIARAZIONI FISCALI E VERSAMENTO DELLE IMPOSTE.

Il Decreto-Legge n. 223 del 4 luglio 2006, coordinato con la Legge di conversione n. 248 del 4 agosto 2006, recante: «Disposizioni urgenti per il rilancio economico e sociale, per il contenimento e la razionalizzazione della spesa pubblica, nonché interventi in materia di entrate e di contrasto all'evasione fiscale», ha apportato rilevanti modifiche anche in tema di dichiarazioni fiscali e versamento delle imposte.

Il Decreto Bersani ha introdotto, all’art. 37 (commi 10, 11, 12, 13, 14, 53, 54 e 55), rilevanti modifiche in tema di termini di presentazione delle dichiarazioni fiscali e di versamento delle imposte.

Tale intervento ha la finalità di: - consentire una più ragionevole assegnazione dei termini di presentazione delle dichiarazioni fiscali e dei relativi versamenti - di permettere all’Amministrazione Finanziaria di disporre più celermente delle dichiarazioni medesime modifiche dei termini di presentazione delle dichiarazioni fiscali (art. 37, comma 10, D.L. 223/2006).

Si precisa, anzitutto, che le disposizioni legislative relative alle varie tipologie di dichiarazione fiscale sono contenute nel D.P.R. n. 322 del 23 luglio 1998, intitolato “Regolamento recante modalità per la presentazione delle dichiarazioni relative alle imposte sui redditi, all’imposta regionale sulle attività produttive e all’imposta sul valore aggiunto, ai sensi dell’art. 3, comma 136, della L. n. 662 del 23 dicembre 1996”. Si procederà, pertanto, ad effettuare una attenta analisi delle modificazioni apportate alla predetta disciplina dal suindicato Decreto Bersani, modifiche dettagliatamente contenute dall’art. 37, comma 10...

continua nel file in allegato PDF :

Categoria Pubblicazioni: