Leo

Studio Legale Tributario

Ici e rendita catastale

LEGITTIMA LA DETERMINAZIONE DA PARTE DEL COMUNE DELL’IMPONIBILE ICI CHE DISATTENDE LE RENDITE CATASTALI

Breve commento alla sentenza della Corte di Cassazione, Sez. Tributaria, del 6 settembre 2006, num. 19196. La Suprema Corte di Cassazione, con sentenza n. 19196 del 6 settembre 2006, ha chiaramente considerato legittima la rideterminazione della base imponibile Ici effettuata dall’Ente comunale, il quale, per recuperare la maggiore imposta relativa ad un immobile, ha disatteso quanto risultava dalle relative rendite catastali.

Prima di qualsiasi ulteriore considerazione, è necessario un breve cenno al fatto storico: il Comune ricorrente in Cassazione aveva notificato al contribuente un avviso con cui procedeva a rettificare quanto dichiarato nella denuncia Ici, dopo aver accertato che l’immobile, per il quale sarebbe nato il contenzioso, era stato destinato ad un uso diverso rispetto a quello cui era stato adibito inizialmente (in particolare il contribuente aveva realizzato interventi su un immobile utilizzato dapprima come abitazione privata e poi, a seguito delle predette modifiche, come studio professionale).

Così operando, il Comune accertava che la rendita catastale posta alla base dell’autoliquidazione dell’imposta non corrispondeva più al suo valore effettivo, dal momento che l’immobile, a causa delle intervenute variazioni, non poteva più essere accatastato nella classe inizialmente allo stesso attribuita.

Con l’emissione dell’avviso di accertamento in rettifica, il Comune disattendeva le risultanze dei registri catastali, e, nel rideterminare la maggiore base imponibile Ici, utilizzava, in via comparativa, le rendite catastali di immobili aventi caratteristiche similari, secondo una errata applicazione di quanto disposto dall’articolo 5, comma 4, del d. lgs. 504/1992.

Il giudice delle prime cure adito dal contribuente respingeva il ricorso, confermando l’operato del Comune, mentre la Commissione tributaria regionale competente accoglieva le doglianze del contribuente, portando l’ente comunale ad investire della questione la Suprema Corte...

continua nel file pdf in allegato:

AllegatoDimensione
Ici e rendita catastale46.52 KB
Categoria Pubblicazioni: